Salvini: "Nessun litigio con Di Maio e Conte. Andremo avanti 5 anni"

Pace fatta nel governo gialloverde dopo le presunte tensioni degli ultimi giorni sulla manovra economica. Il vicepremier Salvini distende gli animi: "Con Conte e Di Maio non litighiamo, andremo avanti cinque anni per cambiare il Paese". Immediata la eco di Di Maio che aggiunge che sul tema flat tax c'è solo un "dibattito franco". Ma le posizioni in merito, sembrano restare diverse: flat tax che aiuti soprattutto il ceto medio per il leader pentastellato, reddito di cittadinanza "a tempo", da annullare se chi lo riceve non cerca lavoro per Salvini. Sarà una settimana decisiva anche per quanto riguarda la ricostruzione del ponte Morandi di Genova Attesa per il vertice di governo convocato da Conte, mentre domani saranno a Palazzo Chigi il Governatore della Liguria Giovanni Toti e il sindaco Bucci.