Salvini (Lega): Se Renzi vuole votare in primavera siamo pronti

Milano, 24 nov. (LaPresse) - "Se Renzi vuole andare a votare in primavera siamo pronti". Lo ha detto il leader del Carroccio Matteo Salvini a margine di un incontro in via Bellerio per fare il punto sul successo elettorale alle regionali in Emilia Romagna. La Lega intende offrire "una proposta politica a tutto il centrodestra - ha aggiunto - perché evidentemente gli elettori non appezzano gli ammiccamenti e i tentennamenti, le stampelle a Renzi" e apprezzano proposte alternative come "il dimezzamento fiscale" con una flat tax al 13%, "meno Stato e meno burocrazia" e "una immigrazione più controllata", una sanità più efficiente e "una proposta di vita diversa rispetto a quella di Renzi, che è il ventriloquo della Merkel".

Quanto al leader della coalizione, Salvini ha ribadito che "lo decideranno gli italiani nelle piazze" e non sarà stabilito "negli uffici e nell'elenco segreterie". "È pieno di nomi più spendibili del mio ma se proprio non ne trovassero un altro - ha precisato - sono a disposizione". "Io invidio Berlusconi come presidente del Milan - ha concluso - nient'altro".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata