Salvini: Lega creerà fronte europeo con Le Pen. Viva referendum in Crimea

Roma, 18 mar. (LaPresse) - Nasce il fronte europeo contro l'euro. Capofila, insieme al Fronte nazionale francese di Marine Le Pen, la Lega Nord che, ad aprile, a Strasburgo firmerà l'accordo per la nascita di "una alleanza fra popoli liberi". A dare l'annuncio è stato il segretario del Carroccio Matteo Salvini stamane in una conferenza stampa a Montecitorio. "Sigleremo un patto europeo - ha spiegato - con chi vede nelle due finte facce dei popolari e dei socialisti della Merkel e di Renzi lo stesso eurocrimine. Andiamo a Strasburgo - ha proseguito - con compagni di viaggio che ci dicono essere brutti e cattivi, ma io preferisco i brutti e cattivi rispetto ai fessi che ci hanno venduto il futuro".

Salvini ha sottolineato che "una certa destra ha perso l'anima e ha perso il cuore" e la Lega sta cercando perciò ora nuovi interlocutori. Ha pensato quindi di costituire una "associazione che vuole riunire i patrioti di tutta Europa per difendere le identità e battersi per la riappropriazione della sovranità monetaria". Salvini ha sottolineato che la volontà espressa dai cittadini della Crimea con il referendum andrebbe rispettato perché "quando la gente si esprime è sempre una buona notizia. Chi non riconosce legalità al voto della Crimea va contro il diritto di autoderminazione dei popoli. "Viva il referendum della Crimea - ha concluso - viva i referendum della Catalogna e della Scozia".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata