Salvini: Isis come nazismo, ma ho più paura dei nostri complici

Roma, 27 nov. (LaPresse) - "L'Isis è come il nazismo, ma io non cambio modo di vivere". Lo ha detto il segretario federale della Lega Nord, Matteo Salvini, intervenendo oggi in diretta a 'Filo Diretto' su Canale Italia. "Non ho paura del terrorismo - ha aggiunto -, lo abbiamo sconfitto in passato e lo sconfiggeremo ancora. Mi fanno più paura i complici di casa nostra; quei politici, preti e insegnanti che vogliono cancellare secoli e secoli della nostra storia facendo così un regalo al terrorismo. Lasciamo che Natale sia una festa di pace e integrazione, ma con i nostri simboli", ha concluso Salvini.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata