Salvini: Incontrai Trump a un comizio, Repubblica travisa
Il leader leghista attacca il quotidiano romano

"A Repubblica sono dei fenomeni, sono andato a leggere l'articolo americano e non dice quello che dice Repubblica". Lo ha detto il segretario della Lega Matteo Salvini a 'L'aria che tira' parlando dell'articolo su The Hollywood Reporter secondo il quale Donald Trump avrebbe smentito di aver conosciuto Salvini. "La stessa Repubblica - ha aggiunto Salvini - scrisse in passato 'Israele non vuole Salvini' e invece sono stato, invitato, e ho incontrato Lieberman. Criticatemi, criticate le mie idee ma non inventatevi che non mi vogliono in giro per il mondo".

"Sono stato - ha proseguito - a questo bellissimo evento elettorale in un palazzetto in Pennsylvania i mezzo ai campi. Ho avuto l'occasione e la fortuna di incontrare Trump prima del comizio". Quanto al fatto che da lui non arrivi un appoggio ai movimenti della destra europea, "lui ha detto che un conto sono gli Usa un conto sono le battaglie europee. La sua idea è che gli Usa si devono occupare degli Usa perché sono stufi di pagare per la nostra sicurezza. E' comprensibile. Ma neanch'io voglio copiare Trump, Putin o la Le Pen. All'evento sì - ha concluso rispondendo a una domanda - avevo un cartello di sostegno, lo distribuivano all'ingresso a tutti".
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata