Salvini: In una paese normale Visco dovrebbe essere in galera
L'attacco del leader della Lega Nord al governatore della Banca d'Italia

 "In un Paese normale il governatore di Bankitalia Visco, invece di pontificare, sarebbe in galera". Così Matteo Salvini, segretario federale della Lega Nord e presidente Ncs. "Che cacchio hanno controllato in questi anni? Dov'erano mentre le banche fregavano e saltavano? Dov'erano mentre Popolare Vicenza e Veneto Banca bruciavano 11 miliardi di euro di risparmi, rovinando migliaia di cittadini? - aggiunge - Bankitalia deve tornare ad essere sotto il controllo dei cittadini, non di quattro burocrati di Bruxelles. A pagare non devono essere risparmiatori e lavoratori, ma i banchieri e i mancati controllori. La Lega non molla!"

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata