Salvini: in Parlamento notte e giorno per chiedere spiegazioni con fermezza - VIDEO
Salvini: in Parlamento notte e giorno per chiedere spiegazioni con fermezza - VIDEO

Prima su Facebook poi in TV il Leader della Lega: il Governo deve dare risposte certe. Non miracoli ma un piano 

"Noi siamo in Parlamento in maniera pacifica. Meloni? Le porte del Parlamento sono aperte a tutti. Io spero che il tutto il centrodestra si unisca a questa protesta pacifica, che porta in Parlamento la voce dei cittadini". Lo ha detto Matteo Salvini intervenendo a Telelombardia stamattina, solo una notte trascorsa in aula a Palazzo Madama. Occupazione simbolica dei leghisti anche a Montecitorio. "Vogliamo chiedere con fermezza al Governo risposte certe" è il video messaggio che a tarda sera il leader della Lega posta sul suo profilo Facebook. "Dopo 50 giorni chiusi in casa chiediamo non miracoli ma un piano certo. Per i cassaintegrati, per i 600 euro che non sono mai arrivati, per gli studenti, le imprese"

 Stamattina a Telelombardia Matteo Salvini ha poi aggoiunto: "Bisogna bloccare le cartelle esattoriali... La cassa integrazione non è ancora arrivata, così come i 600 euro per i lavoratori. Noi da parte nostra faremo il possibile per migliorare cosa si può migliorare, chiediamo al governo di passare dalla parole ai fatti".

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata