Salvini: "Gli sbarchi di migranti crollati del 94%"

"Dalle parole ai fatti" dice il ministro degli Interni. Gli espulsi sono stati 1.354: "Un solo cadavere recuperato"

"335 sbarcati (rispetto ai 5.945 nello stesso periodo dell'anno scorso), 1.354 espulsi, un solo cadavere recuperato in questo 2019. I dati confermano che passiamo dalle parole ai fatti". Lo dice il ministro dell'Interno Matteo Salvini, riferendosi alle statistiche del Viminale aggiornate alle ore 8 del 15 marzo sottolineando che "nel 2019" c'è stato un "crollo degli sbarchi del 94,37%" e che le "espulsioni sono 4 volte gli arrivi". Immigrati sbarcati a partire dal primo gennaio 2019 al 15 marzo 2019: 335 Immigrati sbarcati a partire dal primo gennaio 2018 al 15 marzo 2018: 5.945 Rimpatri nel 2019 (aggiornati al 13 marzo): 1.354, di cui 1.248 forzati e 106 volontari assistiti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata