Salvini: "Ecco il primo esecutivo italiano nato a Bruxelles"
Salvini: "Ecco il primo esecutivo italiano nato a Bruxelles"

Il leader della Lega promette opposizione dura "in Parlamento e in Italia dove siamo maggioranza"

"E' il primo governo italiano che nasce a Bruxelles, con un ministro dell'economia, professore di storia, che arriva direttamente da Bruxelles, con un ministro della salute senza nessuna esperienza di sanità, con un ministro dei trasporti senza nessuna esperienza di trasporti e con un ministro dell'istruzione che ha detto che per aumentare gli stipendi dei professori bisogna tassare le merendine e le bibite gasate: ecco, se partiamo dalla tassa dal chinotto, ci sarebbe da sorridere se non ci fossero di mezzo gli italiani. Contro questo governo faremo opposizione in parlamento e in Italia, dove siamo maggioranza, con i nostri sindaci e governatori". Così l'ex ministro dell'Interno, Matteo Salvini, ai microfoni di Rai Radio1 all'interno di Radio Anch'io condotto da Giorgio Zanchini. Alla domanda del conduttore: "Come mai non sarete in piazza con Fratelli d'Italia?" Salvini ha risposto: "Quando ci sarà la fiducia ci saremo. Poi saremo a Pontida domenica 15 settembre e a Roma sabato 19 ottobre. Ci saremo. Hai voglia che ci saremo. Noi non siamo i centri sociali, noi portiamo le mamme e i papà in piazza, non i delinquenti di sinistra che tirano le molotov ai poliziotti. Noi siamo un'altra roba." Un commento anche su Luciana Lamorgese indicata come erede di Salvini al Viminale: "Io giudico le persone dai fatti. E' stata capo di gabinetto del ministro Alfano per tanti anni. Speriamo che nessuno abbia intenzione di smontare il lavoro fatto sul tema dell'immigrazione. Non sarebbe un dispetto a Salvini ma un problema per l'Italia"

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata