Salvini ai 50 anni della Curva del Milan: "È tra le più belle realtà in Europa"

Matteo Salvini ha partecipato all'Arena Civica di Milano alle celebrazioni per i 50 anni della Curva Sud del Milan. "Ringrazio i tifosi della Curva del Milan perché sono una delle realtà più belle del calcio europeo", ha detto il vicepremier e ministro dell'Interno. Quanto ai "problemi con la giustizia" di alcuni tifosi della curva rossonera, finiti al centro di una indagine della polizia su un giro di droga, Salvini si è limitato a dire: "Io sono per il tifo corretto, colorato e colorito. Episodi di violenza non mi appartengono e non appartengono a nessuno sportivo. Ognuno indaghi ed è giusto, vado a San Siro da quando ho 5 anni, ne ho 45 e non smetterò nonostante i risultati. Non c'è granché da festeggiare. Ho cominciato a seguire il Milan che era in serie B quindi siamo già messi meglio". "Ho vinto tutto quello che potevo - ha concluso Salvini - spero che mio figlio abbia la metà delle soddisfazioni di quelle che ho avuto io". "Mi sembra ci siano due pesi e due misure in Europa, a tutti i livelli. L'Europa non ama l'Italia e in questo caso le squadre italiane", ha poi commentato la sanzione decisa dalla Uefa per il Milani.