Salvini: "Contro di me 150 minacce di morte, però io istigo all'odio"

"Teniamoci stretta questa pagina Facebook perché c'è la Carola che ci vuole chiudere". Il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, commenta così su Facebook la richiesta che la comandante della Sea Watch, ha fatto nella sua querela-denuncia al vicepremier. "Ebbene oggi tramite i suoi avvocati, evidentemente ne hanno una schiera e anche un bel po' di quattrini per pagarli, hanno presentato una delle tante denunce che mi riguardano quotidianamente chiedendo di chiudere il mio profilo Fb e Twitter perché istiga all'odio", ha aggiunto Salvini che ha poi voluto ricordare provocatoriamente: "Abbiamo contato quasi 150 minacce di morte da che sono ministro però io istigo all'odio".