Salvini apre a reddito di cittadinanza: "Se serve a far lavorare"
"Se il reddito di cittadinanza fosse pagare la gente per stare a casa no, ma se fosse uno strumento per reintrodurre nel mondo del lavoro chi ne è uscito allora sì". Ad affermarlo è il leader della Lega Matteo Salvini che apre sulla misura proposta dal M5s e diventato loro cavallo di battaglia in campagna elettorale. Parlando poi della possibilità di diventare "solo" ministro e non premier, aggiunge_ "Non è o Salvini o la morte, a me interessa che l'Italia cambi". Infine l'elogio a Luigi Di Maio: "Il M5s si è dimostrato affidabile".