Salvini ai contestatori: "Tornate nei centri sociali a drogarvi"

Matteo Salvini sale sul palco a L'Aquila accolto da applausi e grida di giubilo, ma alla sinistra del palco, c'è qualcuno che lo contesta. Prima di iniziare il comizio elettorale prende parola e chiede ai suoi fan un applauso "Per chi nel 2019 urla 'siamo tutti clandestini'. Il mondo è grande, andate. Pace e bene fratelli". Poi, non contento, aggiunge: "Tornate nei centri sociali a farvi".