Salvini a Vivite: "Meglio il prosecco, lo champagne se lo tenessero i francesi"

“Una delle prossime battaglie che voglio imporre all’Europa è il Made in Italy obbligatorio” su tutti i prodotti “non solo sull’alimentare ma anche sul tessile, sul mobile e sulla scarpa, perché non è possibile che l’Ue consenta una concorrenza sleale che ci costa miliardi di euro da parte di produttori stranieri che utilizzano sostanze che in Italia sono vietate”. Lo ha detto il vicepremier e ministro dell’Interno, Matteo Salvini, nel corso della sua visita a Vivite, il festival del vino cooperativo in corso a Milano. “Tanto meglio il Franciacorta e il Prosecco che lo champagne - aggiunge sorridendo - che se le tenessero i francesi, con tutto il rispetto”.