Salva Roma fuori dal Dl Crescita, Salvini: "Stralcio concordato con chi c'è, Di Maio assente"

"Abbiamo chiesto al presidente del Consiglio che tutti i comuni in difficoltà siano aiutati nello stesso modo con un provvedimento a parte". Così Matto Salvini davanti a Palazzo Chigi durante il Cdm. "Ci sono tanti Comuni in dissesto, in predissesto - ha spiegato Salvini - noi vogliamo aiutare i cittadini romani, i cittadini catanesi, alessandrini, savonesi: lo faremo con un provvedimento ad hoc". "Se lo stralcio è concordato con Di Maio? Io concordo con chi c'è, non con chi non c'è", ha poi sottolineato il vicepremier leghista.