Salva Benetton, Salvini: "Fossi nel Pd manterrei un dignitoso silenzio"
"Invidio chi si ricorda cosa ha fatto nel 2008, in ogni caso c'è qualcuno che sta governando da anni e quelle concessioni le ha firmate, prorogate e allungate". Matteo Salvini risponde così a una domanda sul suo voto a favore del cosiddetto "Salva Benetton", la norma che nel 2008 diede al gruppo le concessioni molto vantaggiose per Autostrade. A ricordare il suo ok è il Pd, cui arriva immediata la replica del ministro dell'Interno: "Fossi un parlamentare dem manterrei un dignitoso silenzio. Del resto dal Pd hanno anche chiesto di indagare sugli applausi ai funerali di Genova, spero sia il caldo".