Salone libro, Di Maio: Mi sembra logica denuncia editore Casapound

Roma, 14 mag. (LaPresse) - "Quando un qualsiasi editore va al Salone del libro dicendo che l'antifascismo è il male assoluto mi sembra logico che si becca una denuncia in un Paese che ha fatto una costituzione sull'antifascismo". Così il vicepremier Luigi Di Maio, durante la registrazione di 'DiMartedì, in onda stasera su La7. "Detto questo, mi sembra un'iniziativa per vendere più libri", ha aggiunto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata