Saccomanni: Stime Ocse? Per procedura deficit contano quelle Ue

Roma, 2 mag. (LaPresse) - "Le stime dell'Ocse non hanno molta rilevanza da questo punto di vista. Le stime della Commissione europea sono stime che inducono oggi la Commissione a ritenere possibile la chiusura della procedura". Così il ministro dell'Economia, Fabrizio Saccomanni, nel corso di un'audizione sul Def davanti le Commissioni speciali di Camera e Senato, in merito alla procedura di infrazione aperta dalla Commissione europea nei confronti dell'Italia sul deficit eccessivo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata