Rossi: Speranza? Nel Pd non serve confederazione anti-Renzi
Il presidente della Regione Toscana: "Io mi candido per dare rappresentanza all'area sociale"

"Speranza? Non si deve fare una confederazione antirenziana. Oggi da Renzi mi aspetto che annunci un congresso - i tempi ci sono -, non un election day. Renzi può indire il congresso, dimettersi e ripresentarsi". Così Enrico Rossi, governatore della Toscana, arrivando all'assemblea Pd che si tiene oggi. "Io - ha sottolineato - mi candido per dare rappresentanza all'area sociale".

Già ieri, dopo l'annuncio della candidatura alla segreteria da parte del leader della minoranza Dem, Rossi aveva sottolineato di essere "contrario all'idea di una confederazione di tutti contro Renzi". "La nostra gente - ha sottolineato - vuole unità tra di noi. Troveremo un modo, ora contano più i contenuti dei nomi".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata