Romani: Rispettiamo Napolitano, spirito riforme porti a figura garanzia

Roma, 1 gen. (LaPresse) - "Il rispetto per le Istituzioni del nostro Paese va al di là di chi le ricopre, ed è quindi con assoluto rispetto e ossequio che ieri tutti abbiamo ascoltato l'ultimo discorso da Presidente della Repubblica di Giorgio Napolitano; e, con la stessa disposizione d'animo, dobbiamo ringraziare il presidente per gli anni di impegno e zelo". Lo dichiara il senatore Paolo Romani, presidente del Gruppo Forza Italia al Senato.

"Non tutti sono concordi - ha aggiunto Romani - con il bilancio di questi 9 anni di storia della Repubblica Italiana, nei quali il presidente Napolitano ha voluto interpretare il suo mandato andando ben oltre la figura di garanzia disegnata dai padri costituenti; assumendo dunque un ruolo da protagonista nello scenario politico; determinando di fatto gli assetti politici degli ultimi 3 anni. Ciò che è certo è che lo spirito di collaborazione tra le maggiori forze contrapposte del Paese, richiamato dal presidente nel suo discorso, ha finalmente consentito di avviare un percorso di riforme con il voto determinante di Forza Italia del Presidente Berlusconi; questo stesso spirito deve portare al dialogo sulla scelta, per la successione alla presidenza della Repubblica, di una figura di alto profilo e garanzia per tutti i cittadini".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata