Romani (Pdl): Se arrestano Berlusconi io andrò sulle barricate

Roma, 14 mar. (LaPresse) - "Cosa succederebbe se arrestassero Berlusconi? Ci sarebbe una rivoluzione, perché sarebbe un colpo di Stato, gli italiani si ribellerebbero. Io andrei sulle barricate": così Paolo Romani, senatore del Pdl, oggi al programma di Radio2 'Un Giorno da Pecora', condotto da Claudio Sabelli Fioretti e Giorgio Lauro. Lei che è un fedelissimo del Cavaliere, come lo ha visto negli ultimi giorni? "Berlusconi in questo momento è tonico ma anche teso. Uscirà oggi dall'ospedale". Andrà in carcere? "E' quello di cui lui ha una ragionevole paura". Quindi ha paura di essere arrestato? "Ha paura che la Procura di Napoli, senza averlo mai sentito, chieda il giudizio immediato e fra le possibilità che ci possono essere c'è anche il carcere". Il Cavaliere vista la sua età non può andare in prigione... "Non è detto, potrebbe andarci", ha detto Romani a 'Un Giorno da Pecora'.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata