Roma, Salvini: A un ballottaggio PD-M5S? Voterei Raggi
Su Milano: Si vince, il 5 giugno una bellissima sorpresa

Con un ballottaggio tra Pd e M5S a Roma "sicuramente non voto il Pd, neanche sotto tortura, voterei la Raggi". Così Matteo Salvini, segretario della Lega Nord, intervistato da Lucia Annunziata a 'In1/2H' su Raitre.

SU MARCHINI.  Alfio Marchini in Ferrari fino al Grande Raccordo Anulare e poi in Panda per la campagna elettorale? "Mi ricorda Marino, che arrivava in macchina e poi l'ultimo chilometro lo faceva in bicicletta. Mi sembra una presa in giro nei confronti dei romani, se ti sei guadagnato la Ferrari vai in Ferrari" ha aggiunto il leghista. A Marchini, spiega Salvini: "Contesto la compagnia che si è scelto: Fini, Casini e Alemanno,  che a Roma hanno già visto all'opera".

A MILANO SI VINCE. "A Milano si vince. Noi abbiamo un buon candidato sindaco e un'idea chiara di città. Il 5 giugno ci sarà una bellissima sorpresa" ha detto Salvini Milano nel corso del suo giro al mercato cittadino organizzato per la Festa di via Ripamonti. "Bisogna guardare alla sostanza e non alla forma, quindi a Roma e Milano riammetterei le liste che hanno presentato le firme, ma sbagliato la virgola, la vergola e l'aggettivo", ha aggiunto Salvini.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata