Roma, pressing su Berlusconi: 'Lasci Bertolaso per Meloni'
Caos nel centrodestra a Roma dopo l'annuncio della presidente FdI. Coalizione spaccata anche a Torino

Mollare Bertolaso e appoggiare Meloni. E' iniziato il pressing su Silvio Berlusconi dopo la candidatura della presidente di Fratelli d'Italia per la poltrona di sindaco di Roma. Ma è braccio di ferro all'interno di Forza Italia tra chi vorrebbe che l'ex Cav scaricasse Bertolaso a favore di una ricomposizione del centrodestra a Roma e chi invece resta convinto che l'ex capo della Protezione civile anche solo con l'appoggio azzurro può farcela da solo. E poi, spiegano fonti di Forza Italia, non è piaciuto all'interno del partito il volta faccia di Meloni che, non curandosi del risultato delle gazebarie, ha deciso comunque di candidarsi, con la benedizione di Matteo Salvini. Berlusconi su questo non ha nascosto la sua profonda irritazione ripetendo a tutti che "Giorgia e Matteo sono inaffidabili, non hanno mantenuto la parola data". Il ragionamento invece tra quelli che  preferirebbero percorre la strada della conciliazione è un altro: quattro candidati del centrodestra confonderebbero gli elettori con il rischio di una dispersione dei voti a favore di Roberto Giachetti o della Vittoria Raggi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata