Roma, nasce la giunta Marino: 12 assessori, metà sono donne

Roma, 26 giu. (LaPresse) - Dodici assessori, di cui sei donne, comporranno la nuova giunta di Roma Capitale. Lo ha annunciato il sindaco di Roma, Ignazio Marino, nel corso di una conferenza stampa in Campidoglio (con diretta anche via Twitter). La prima seduta della si svolgerà domani alle 14.30. "Questa che nasce oggi - ha detto Marino - è una giunta giovane, che segna una discontinuità con il passato. Sono contento".

Luigi Neri, esponente di Sel, è il vicesindaco e assessore al Patrimonio, mentre l'assessorato ai Trasporti e alla Mobilità è stato assegnato a Guido Improta, sottosegretario di Stato al ministero delle Infrastrutture per i Beni e le Attività culturali nel governo Monti.

Il presidente del Comitato italiano paralimpico, Luca Pancalli, è il nuovo assessore allo Sport e al Bilancio va Daniela Morgante, magistrato della Corte dei Conti e componente del collegio dei revisori dei conti del Consiglio di presidenza della giustizia tributaria. Flavia Barca è assessore alla Cultura, creatività e promozione artistica, Alessandra Cattoi alla Scuola, infanzia, giovani e pari opportunità, Giovanni Caudo alla Trasformazione urbana e Rita Cutini al Sostegno sociale e sussidarietà. Guido Improta è il nuovo assessorea ai Trasporti e mobilità, Marta Leonori a Roma produttiva, Estella Marino all'Ambiente, rifiuti e agroalimentare, Paolo Masini alle Periferie e lavori pubblici), Daniele Ozzimo al Lavoro, casa e emergenza abitativa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata