Roma, Meloni: Metto a disposizione mia candidatura
Oggi possibile incontro risolutivo con Berlusconi e Salvini

"Metto a disposizione anche la mia candidatura come gesto di amore e responsabilità. Mi aspetto amore e responsabilità anche dagli altri". Questo l'annuncio della leader di Fdi Giorgia Meloni, che in una nota ha lanciato la propria candidatura a sindaco della capitale dopo le divisioni nel centrodestra sul nome di Bertolaso, sostenuto da Berlusconi. "Guido Bertolaso può essere un buon candidato e un buon sindaco - spiega Meloni - se riesce a unire le forze di centrodestra. Se riesce a farlo e a vincere le perplessità che ancora diverse persone hanno, Fratelli d'Italia sarà con lui come lealmente ha fatto dall'inizio. Se si presta a strumentalizzazioni che forse sono utili a tutelare un partito ma che sicuramente danneggiano i romani, allora saremo costretti a fare scelte diverse". Meloni ha chiesto per oggi "un incontro risolutivo" a Berlusconi e Salvini per chiudere la partita amministrative. Intanto, la candidatura della presidente di Fratelli d'Italia ha raccolto il placet di Salvini, principale oppositore dell'ex capo della Protezione civile. "A Roma, come in qualsiasi altra città, una persona che pensa che gli zingari vadano aiutati e che invece di sgomberare i campi rom vuole risolvere il problema togliendo i cassonetti dalle strade non può essere sostenuto dalla Lega e da Noi con Salvini. Se invece Giorgia Meloni decidesse di candidarsi noi la sosterremo". 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata