Roma, Di Maio: Poteri speciali a sindaco, spero ok a norma entro metà 2020

Milano, 23 ott. (LaPresse) - "C'è bisogno di poteri speciali per il sindaco di Roma". Così il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, a margine della sua visita all'azienda Isa di Bastia Umbra, entrando nel dibattito politico sulla Città eterna. "Come M5S abbiamo pronto il disegno di legge per attribuire, come in tutte le capitali che si rispettino, poteri speciali al sindaco di Roma - aggiunge -. Mi auguro che il Parlamento possa discuterlo e si possa trovare un'intesa con tutte le forze politiche. Non è una questione di partito e spero che possa coinvolgere in maniera bipartisan maggioranza e opposizione e ci porti ad approvare, magari entro la metà dell'anno prossimo, un disegno di legge che garantisce al sindaco di Roma, che ha più cittadini di alcuni presidenti di Regione, poteri speciali per gestire meglio i rifiuti, i trasporti, le strade". Il capo politico dei Cinquestelle, poi, spiega: "Questa sfida servirà per il futuro dei romani e non per una singola forza politica che governa la città, e su questo, ancora una volta, credo che con tutte le difficoltà che abbiamo trovato non dobbiamo scoraggiarci, perché l'impegno e il lavorare per i cittadini romani, alla fine pagheranno".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata