Roma, Di Maio: Lega nervosetta, che c'entra Raggi con Siri indagato?

Milano, 18 apr. (LaPresse) - "Ho compreso che la Lega è un po' nervosa e ora ha adottato questa ripicca contro Virginia Raggi. Ma che c'entra con Siri indagato?". Lo dice il vicepremier e ministro dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, ai microfoni della trasmissione 'Dritto e rovescio", in onda su Rete4. "La sindaca di Roma è indagata? - chiede -. Negli audio, poi, Raggi diceva al capo dell'Ama che no poteva aumentare la Tari ai cittadini perché non vedevano per strada una devastazione", sottolinea. "Raggi ha rimosso quel manager perché voleva aumentare i bonus ai dirigenti in base agli utili e non in base alla monnezza tolta dalle strade. Quindi, questo scandalo io non lo vedo", riflette.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata