Roma, Crimi: Nessuno deve permettersi strumentalizzare forze ordine

Milano, 27 ott. (LaPresse) - "Il capo della polizia Gabrielli non ha bisogno di nessuno che lo difenda, per lui parla la sua storia, la sua capacità e il suo attaccamento alle donne e gli uomini che dirige. Oggi, come al solito, i leghisti devono cercare qualcuno su cui sfogare la loro becera propaganda, ma sono cascati male. È per merito suo e degli uomini e le donne delle forze dell'ordine che la sicurezza nel nostro Paese ha continuato ad essere garantita malgrado un ministro che preferiva il papete al ministero". Lo dichiara il viceministro dell'Interno, Vito Crimi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata