Roma, con Raggi sindaco allo sport in pole ex rugbista Lo Cicero
Il pilone è una delle icone della palla ovale italiana avendo vestito per ben 103 volte la maglia azzurra

Se Virginia Raggi dovesse diventare sindaco di Roma nella sua Giunta potrebbe esserci anche un 'Barone'. E' questo il soprannome dell'ex rugbista Andrea Lo Cicero. Il pilone è una delle icone della palla ovale italiana avendo vestito per ben 103 volte la maglia azzurra chiudendo la sua carriera internazionale il 16 marzo 2013 con una vittoria per 22-15 dell'Italia sull'Irlanda nell'ultima giornata del Sei Nazioni. Appassionato di vela e di giardinaggio, dal 2014 Lo Cicero collabora con il canale satellitare Sky alla trasmissione 'Giardini da incubo', in cui insegna a manutenere e a ridare vita a giardini mal tenuti e abbandonati.

"La domanda fatela all'interessata, vi dirà lei...", la risposta rilasciata da Lo Cicero, contattato da LaPresse sull'argomento. Dal fronte Cinque Stelle, a differenza di quanto accaduto con le ipotesi che volevano quel posto occupato da Andrea Lioi, altro ex rugbista, la notizia non è stata confermata ma nemmeno smentita. Un segnale che, indirettamente, rafforza le voci che vedono l'ingresso di Lo Cicero in politica al Campidoglio con i Cinque Stelle come altamente probabile.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata