Roma, cinquantenne arrestato per stalking verso una diciannovenne

Roma, 15 set. (LaPresse) - I carabinieri della stazione Roma San Giovanni hanno arrestato un cinquantenne romano già noto alle forze dell'ordine con l'accusa di atti persecutori, detenzione abusiva di armi e detenzione di sostanze stupefacenti. L'arresto è stato eseguito in seguito a una denuncia per stalking sporta da una cittadina dominicana, diciottenne, la quale aveva riferito ai carabinieri di essere stata vittima di reiterate minacce anche con un'arma da fuoco da parte dell'uomo che non aveva accettato la fine di una relazione sentimentale durata qualche mese e da lei interrotta.

A seguito della denuncia militari hanno svolto una perquisizione domiciliare a casa del cinquantenne, rinvenendo all'interno dell'appartamento un fucile a canne mozze privo di matricola con due cartucce in canna, due pistole a salve prive del tappo rosso, un machete e diverse decine di grammi di cocaina e marijuana. Dopo l'arresto, l'uomo è stato portato in caserma e successivamente condotto nel carcere di Regina Coeli.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata