Roma 2024, Di Battista: Virginia ha resistito, Roma cambia musica
L'affondo su Facebook: "Chi ha spolpato la città se ne faccia una ragione"

"Le pressioni che ha subito Virginia, insieme alla sua giunta e a tutti i consiglieri comunali sono state inimmaginabili. Palazzinari senza scrupoli, presidenti del Coni in attesa di rielezione e giornali di proprieta' di Caltagirone hanno mosso tutte le loro truppe. Virginia ha resistito, il M5S ha resistito ad un sistema che per 30 anni ha pensato esclusivamente al cemento e ad indebitarci, quindi a controllarci. Roma ha detto NO alle olimpiadi cosi' come Amburgo e Boston". Così ha scritto su Facebook Alessandro Di Battista, deputato M5s.

"Malago' e Montezemolo- prosegue- prima di parlare di richiesta di risarcimento danni abbiano il coraggio di spiegare a tutti gli italiani come hanno sprecato centinaia e centinaia di milioni di euro per Italia '90 e per i mondiali di nuoto. Se non lo fanno abbiano il pudore di tacere". E conclude: "A Roma e' cambiata la musica. Chi ha spolpato la citta' se ne faccia una ragione",
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata