Riforme, Zanda: No a taglio emendamenti,da lunedì sedute notturne e we

Roma, 22 lug. (LaPresse) - "La maggioranza ha approvato di dilatare al massimo l'orario di lavoro: da lunedì 28 lavoreremo dalle 9 alle 24 e lavoreremo anche nei fine settimana". Così il capogruppo Pd al Senato Luigi Zanda al termine della conferenza dei capigruppo di Palazzo Madama. "Abbiamo chiesto in capigruppo - ha spiegato Zanda - che si prendesse atto che con 8mila emendamenti la riforma non potrebbe essere approvata nemmeno entro la fine del 2014. Finora abbiamo discusso quasi 50 ore. Abbiamo chiesto che tutti i gruppi producessero una consistente riduzione degli emendamenti, mantenendo quelli politicamente rilevanti e riassuntivi. Questa richiesta non è stata colta e abbiamo chiesto che si lavorasse sull'orario di lavoro".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata