Riforme, Renzi: No ai diktat dalla minoranza Pd

Roma, 21 set. (LaPresse) - "Quando a fronte di aperture si è avuto un continuo rilancio si sappia che i diktat se non li mette la maggioranza a maggior ragione non li può mettere la minoranza". Lo ha detto il premier Matteo Renzi nel corso del suo intervento alla direzione del Pd. "Una risata è l'unica risposta immaginabile a chi dice che siamo in presenza di una svolta autoritaria. E' la prima volta, nei tentativi di riforma costituzionale, che non c'è un intervento sulla forma di governo. Nessun potere del presidente del Cosniglio viene modificata con questa riforma". Lo ha detto il premier Matteo Renzi nel corso del suo intervento alla direzione del Pd.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata