Riforme, Pd a M5S: Ok a incontro in streaming. Via libera a legge elettorale entro 2014

Roma, 14 lug. (LaPresse) - "Dovendo azzardare dei tempi potremmo dire che entro il 2014 si approva definitivamente la legge elettorale" E' quanto si legge nella lettera che Matteo Renzi e il Pd indirizzano al M5S, nella quale si ribadisce che la riforma costituzionale sarà approvata "definitivamente" entro il 2015 "per poi procedere all'eventuale referendum. Non dipende solo da noi".

OK A INCONTRO IN STREAMING. Il Pd, inoltre, si dice "d'accordo" a incontrare nuovamente una delegazione del Movimento 5 Stelle vi diamo la disponibilità per le giornate di giovedì o venerdì. Va bene presso la Camera dei Deputati, va bene in streaming, fateci sapere".

PD: SU IMMUNITA' PRONTI A DISCUTERE. "La vostra posizione sull'immunità è molto seria. Siamo pronti a discuterne - scrivono Renzi e il Pd - anche con gli altri partiti". "Come sapete - continua la lettera - noi non guardiamo in faccia nessuno e abbiamo votato per l'arresto anche di nostri colleghi. Voi ci assicurate che per qualsiasi procedimento già in corso contro parlamentari del Movimento Cinque Stelle rinuncerete all'immunità? Per noi è molto importante capire se su questo tema fate sul serio o no".

"DISSENSO SU ELETTIVITA' SENATO". "Ci pare - scrivono i democratici - che l'unico punto di discussione sul Senato verta sul fatto che da parte vostra emerga la richiesta di scegliere i 74 consiglieri regionali che siederanno anche in Senato con l'elezione di primo livello anziché con l'elezione di secondo livello". "Come voi sapete - prosegue la lettera - l'elezione di secondo livello è il sistema che funziona negli altri Paesi europei che non hanno un bicameralismo perfetto. Ci pare che su questo tema si registri l'unico punto di dissenso di una riforma costituzionale di oltre quaranta articoli. Che sarà anche un attentato alla democrazia e l'ennesima dimostrazione dell'autoritarismo del premier, ma rischia di vedervi d'accordo su quasi tutti i punti".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata