Riforme, opposizioni in protesta al Quirinale: ricevuti da segretario Presidenza

Roma, 24 lug. (LaPresse) - La delegazione di M5S, Sel e Lega, che si messa in marcia per raggiungere il Quirinale, non è stata ricevuta direttamente dal Capo dello Stato ma dal segretario generale della Presidenza della Repubblica Donato Marra. Il corteo di parlamentari si è diretto verso il Colle dopo aver abbandonato Camera e Senato in segno di protesta contro il contingentamento - la 'ghigliottina' - delle riforme costituzionali, voluto dal governo.

"Abbiamo detto a Donato Marra che non capiamo perchè ci sia questa scadenza dell'8 agosto. E' stato troncato il confronto in capigruppo" ha detto Vito Crimi (M5s) poi ha spiegato che il segretario generale Marra riferirà al Presidente della Repubblica e "ha garantito che Napolitano ha un'attenzione altissima per la questione". Inoltre, come spiegato da Loredana De Petris (Sel), il Presidente della Repubblica è in partenza ed è quindi escluso che possa ricevere la delegazione nei prossimi giorni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata