Riforme, opposizioni in corteo al Quirinale

Roma, 24 lug. (LaPresse) - Un corteo composto dai parlamentari dell'opposizione del Movimento 5 stelle, Lega nord, Sel e da alcuni "liberi pensatori" di Pd e Forza Italia, è salito al Quirinale.

Campeggiano su Twitter e Facebook i messaggi del Movimento 5 stelle in cui si annuncia la marcia al Colle in segno di protesta nei confronti del processo avviato dal Governo sulle riforme costituzionali e il contigentamento dei tempi della rifoma del Senato entro l'8 agosto.

"Siamo usciti dall'Aula. Con i senatori #M5S ci stiamo dirigendo verso il #Quirinale", scrive su Twitter Roberto Fico (M5S), presidente della commissione Vigilanza Rai. Anche il deputato Federico D'Incà su Facebook annuncia: "Stiamo andando al Quirinale per parlare con il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Riportiamo la democrazia in questo Paese".

La deputata M5s Roberta Lombardi ha annunciato su Twitter: "Composto corteo verso il Quirinale: deputati e senatori M5s, Lega, Sel, liberi pensatori Pd e Fi. #riprendiamocilademocrazia".

"#Tagliola su controriforme incostituzionali è attentato a democrazia. Abbandoniamo l'Aula, tutti sotto il Quirinale per fare RESISTENZA!" è quanto ha scritto su Twitter il deputato del M5S, Riccardo Fraccaro.

Non manca la voce di Beppe Grillo che vive il suo momento di rivincita. "I nostri ragazzi si stanno recando al Quirinale. La democrazia è stata uccisa. Noi non molliamo", cinguetta su twitter.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata