Riforme, nuova rissa alla Camera: Renzi convoca assemblea deputati Pd

Roma, 13 feb. (LaPresse) - Parole grosse, rissa tra Pd e M5s e occupazione dei banchi del governo. Questo il resoconto della prima giornata di seduta fiume sul ddl riforme in aula ala Camera. Una situazione incandescente che ha costretto infatti il premier Matteo Renzi, di ritorno da Bruxelles, a partecipare ai lavori in nottata. Non sono bastati i numerosi ammonimenti del presidente di turno Roberto Giachetti, che alla fine ha espulso dall'aula tre deputati pentastellati, tra cui Di Battista e Ruocco, e sospeso la seduta fino alle 10,30. Oggi, alle 13, ci sarà una assemblea del gruppo, alla quale sarà presente anche Renzi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata