Riforme, Mineo (Pd): Maggioranza partito non vuole senatori eletti

Roma, 7 lug. (LaPresse) - "Si è capito che la maggioranza del Pd non vuole i senatori eletti dal popolo, io non capisco perché". Lo ha dichiarato Corradino Mineo, senatore del Pd intervenendo ad Agorà, su Rai3. "Io sto esprimendo una posizione individuale. Non siamo una corrente, ho dato un consiglio a Matteo Renzi e non ne sono pentito, perché se continuerà come un carro armato su questa linea, alla lunga sarà lui il responsabile di un errore e gli elettori se ne renderanno conto. Non sono un capo partito", ha aggiunto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata