Riforme, M5S: Ripristino immunità è sfregio a dialogo cittadini

Roma, 1 lug. (LaPresse) - "La commissione Affari costituzionali del Senato, con il solo voto contrario del Movimento 5 Stelle e del Gruppo misto, ha reintrodotto l'immunità parlamentare totale per i senatori. Questo senza nemmeno sapere se i membri del Senato della Repubblica saranno eletti dai cittadini oppure nominati dalle segreterie di partito. Dopo la sentenza della Corte Costituzionale che ha abolito il 'Porcellum' tra l'altro come 'padri costituenti' di fatto siamo già 'padri illegittimi'. Ora, che a questa politica si mantenga il privilegio dell'immunità parlamentare totale è uno sfregio al dialogo con i cittadini". Lo dice Giovanni Endrizzi, capogruppo M5S in commissione Affari Costituzionali.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata