Riforme, M5S: Abbandoniamo commissione esautorata da Governo

Roma, 17 set. (LaPresse) - "Il M5S abbandona a tempo indefinito la commissione Affari Costituzionali del Senato, che di fatto è stata commissariata ed esautorata dal Governo per la seconda volta in pochi mesi. Prima il blitz sulla legge elettorale, ieri quello sulla Costituzione". Lo affermano in una nota congiunta i senatori del Movimento 5 Stelle Vito Crimi, Nicola Morra e Giovanni Endrizzi, membri della commissione Affari Costituzionali del Senato.

"L'ultimo nostro atto - proseguono - è stato il deposito della pregiudiziale d'incostituzionalità sulla famigerata legge Boccadutri che regala decine di milioni di euro di rimborsi elettorali ai partiti senza i controlli previsti dalle norme vigenti.

Pregiudiziale scandalosamente bocciata dai partiti".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata