Riforme, giudici Consulta: 3 eletti da Camera e 2 da Senato

Roma, 7 ago.(LaPresse) - Il Senato ha approvato l'articolo 36 del ddl sulle riforme con 188 voti favorevoli, riscrivendo così l'articolo 135 della Costituzione. L'articolo sancisce ora che "la Corte costituzionale è composta di 15 giudici, dei quali un terzo nominati dal Presidente della Repubblica, un terzo dalle supreme magistrature ordinaria e amministrativa, tre dalla Camera dei deputati e due dal Senato della Repubblica". Fino ad oggi invece la Corte costituzionale è stata composta da quindici giudici nominati per un terzo dal Presidente della Repubblica, per un terzo dal Parlamento in seduta comune e per un terzo dalle supreme magistrature ordinaria ed amministrativa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata