Riforme, Fitto: Senato? Va eliminato o meglio eleggerlo

Roma, 13 set. (LaPresse) - "Sulle riforme costituzionali è necessario un confronto serio sui contenuti, chi sceglie questo importante momento legislativo per una battaglia di posizionamento interno o esterno ai partiti commette un grave errore. Come Conservatori e Riformisti faremo valere le nostre idee sostenendo prioritariamente l'approvazione dei nostri emendamenti sul limite all'imposizione fiscale e alla perequazione infrastrutturale tra nord e sud. Due punti di fondamentale interesse per il rilancio economico del nostro Paese. Sul Senato se davvero si vuole realizzare il monocameralismo, bisogna avere il coraggio di eliminarlo del tutto altrimenti meglio eleggerlo". Tanto ha dichiarato questa mattina il Leader dei Conservatori e Riformisti Raffaele Fitto intervenendo alla festa nazionale dell'Udc a San Giovanni Rotondo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata