Riforme, Finocchiaro a M5S: Abbassare toni, parole sono macigni

Roma, 21 lug. (LaPresse) - "Le parole, se utilizzate con questa violenza, rischiano di diventare inutili. Le parole 'regime', 'deriva autoritaria', 'violenza sulla Costituzione' se pronunciate in quest'aula sono macigni". Così Anna Finocchiaro (Pd), relatrice al disegno di legge costituzionale di riforma del Senato e del Titolo V della Costituzione, intervenendo nell'aula di palazzo Madama e ricordando gli interventi svolti in sede di discussione generale dai parlamentari M5S.

"Invito i colleghi, fermo restando che quest'aula è sovrana - ha aggiunto - di riflettere sui toni che imprimiamo al nostro dibattito perché rischiamo di perdere per strada la pulizia dell'opera alla quale siamo chiamati, il rigore del disegno costituzionale".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata