Riforme, Cozzolino (Pd): Siamo a metà dell'opera, più flessibilità Ue

Roma, 25 ago. (LaPresse) - "Il percorso di riforme avviato dal governo ha già dimostrato in larga parte la propria solidità e prospettiva: con il Jobs Act, le prime misure proclivi alla riduzione del cuneo fiscale e con lo scioglimento dei principali nodi legati al sistema giudiziario durante il prossimo Consiglio dei ministri possiamo dirci a metà dell'opera". Lo dichiara l'eurodeputato del Pd Andrea Cozzolino.

"In questa cornice - aggiunge - ci aspettiamo che da Bruxelles arrivi quanto prima l'apertura verso nuovi margini di flessibilità rispetto all'applicazione dei parametri europei rispetto al raggiungimento dell'obiettivo del pareggio di bilancio. Per l'Italia si tratterebbe di un ulteriore risparmio dal grosso potenziale, capace di imprimere una nuova accelerata alla crescita non solo del nostro Paese, ma di tutti gli atri partner europei".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata