Riforme, commissione si aggiorna a martedì: sul tavolo anche art. 2

Roma, 6 dic. (LaPresse) - Sembra essersi sbloccato l'impasse in commissione Affari costituzionali della Camera, chiamata ad esaminare il ddl Boschi. Oggi è stato riformulato una parte dell'articolo 1 del disegno di legge costituzionale, depotenziando nuovamente il futuro Senato di alcune funzioni, quest'ultime acquisite nel corso dell'esame a palazzo Madama. Di fatto oggi sono state cancellate le competenze relative ai temi etici contenuti negli articoli 29 e 32 della Costituzione. Bocciati anche gli emendamenti che miravano ad abbassare l'età dell'elettorato passivo, quelli relativi alle cause di incandidabilità e ineleggibilità, e la riduzione del numero dei deputati. Restano accantonati poi gli emendamenti depositati dalla minoranza del Pd.

Appuntamento quindi a martedì 9 dicembre alle 9,30, quando si cercherà di completare il primo articolo e affrontare, conferma il presidente Francesco Paolo Sisto, anche l'articolo 2 (sulla composizione del Senato).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata