Riforme, Cantini (Pd): Senato bloccato, cittadini presi in giro

Roma, 23 lug. (LaPresse) - "Il Senato è bloccato da giorni perchè si deve discutere se dovremo chiamare la Camera curia degli eletti (n.1626), e il Senato Gilda (n.1642). Questi sono due delle centiniaia di emendamenti depositati dai frenatori per bloccare le riforme. La palude usa tutte le armi della Prima Repubblica per respingere il cambiamento". Lo afferma la senatrice Laura Cantini, componente della direzione Pd.

"E' in atto una colossale presa in giro dei cittadini - sottolinea la parlamentare - mentre il Paese ci chiede di fare in fretta, ci sono senatori burloni che passano il loro tempo, coperti dalle indennità, a inventarsi stravaganti combinazioni buone solo per Ruzzle".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata