Riforme, Calderoli (Lega): Risorto il patto del Nazareno

Roma, 7 ott. (LaPresse) - "Quando ero giovane girava una barzelletta che diceva: 'I parenti del defunto Lazzaro vanno per l'ennesima volta dal notaio per la lettura del suo testamento e chiedono, preoccupati, al notaio: Siamo sicuri che questa sia la volta buona?'. Quanta saggezza c'era in quella barzelletta! Infatti non appena il Pd e Renzi hanno rischiato di andare sotto su un emendamento presentato da una loro senatrice di maggioranza, Forza Italia, con il prode Romani, scende subito in campo e vota in soccorso del povero Renzi. Questa volta a risorgere non è stato Lazzaro ma il Nazareno e il relativo patto. Questa sarebbe la dura opposizione di Forza Italia? Ma mi facciano il piacere! Avrebbe detto il povero Totò". Così su Facebook il senatore della Lega Roberto Calderoli, commentando il 'soccorso azzurro' di trenta senatori di Forza Italia che hanno votato con la maggioranza contro l'emendamento Dirindin all'articolo 17 del disegno di legge Boschi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata