Riforme, Boschi: Obiettivo è chiudere sabato, i tempi sono maturi

Roma, 10 feb. (LaPresse) - "L'obiettivo è di chiudere sabato ma tutto dipenderà dall'opposizione, da quanto vorrà bloccare le riforme in discussione da settembre. Ora i tempi sono maturi". Così la ministra per le Riforme, Maria Elena Boschi, parlando con i giornalisti in Trasatlantico.

DIMISSIONI DI SISTO. "Prendiamo atto di questa scelta, che però non cambia la volontà andare avanti sul percorso di riforme. Al momento sembra che Forza Italia sta votando però in modo vario ed eterogeneo". Così la ministra per le Riforme, Maria Elena Boschi, commenta con i giornalisti in Transatlantico le dimissioni di Francesco Paolo Sisto a relatore del ddl di riforma costituzionale. Il Partito democratico, ricorda Boschi è "aperto al confronto e al dialogo con tutte le opposizione, ma il dialogo e il confronto - avverte - non può essere uno strumento per bloccare tutto" e "impedire alla maggioranza di fare le riforme in aula". "Andremo avanti con determinazione - aggiunge Boschi - perché da settembre a oggi c'è stato il tempo e modo per confrontarsi e adesso bisogna decidere, scegliere. Va bene il confronto, ma alla fine bisogna anche assumersi la responsabilità di decisioni e portare avanti il lavoro iniziato".

PRIMA RIFORME COSTITUZIONALI, POI ITALICUM. "Dobbiamo terminare prima riforme, poi i decreti, che hanno dei termini imposti dalla Costituzione, dopo affronteremo legge elettorale", ha concluso Boschi, parlando dell'inizio dell'esame alla Camera dell'Italicum.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata