Riforma carceri, Orlando: "Non si cavalchi la paura, da domani nessuno uscirà di prigione"
Via libera del Consiglio dei ministri alla riforma dell'ordinamento penitenziario. "È un provvedimento che serve ad abbattere la recidiva. Naturalmente ci sarà chi cavalcherà la paura, ma i cittadini non devono temere: da domani non esce nessuno sulla base di questo provvedimento. Il giudice potrà valutare il comportamento dei singoli e valutare se il detenuto può essere liberato o godere di benefici". Così il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, spiega il provvedimento fuori da Palazzo Chigi. E sul caso Ingroia aggiunge_ "Non commento le decisioni della magistratura"