Riace, Di Maio: "Non si accusi governo, si tratta di fondi immigrazione"

"Non accetto che si accusi lo Stato, il governo, l'inchiesta è della magistratura e mai come in questo momento a capo del Csm non c'è uno vicino a noi". Così sull'arresto del sindaco di Riace Domenico Lucano per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina, il ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico, Luigi Di Maio a margine di un convegno sul Terzo settore a Roma. "L'inchiesta è della magistratura ed è nata ancor prima di questo governo - spiega - Spero che la questione non si porti nel politico, qui la questione è dei fondi all'immigrazione che devono avere regole certe".